News

PROGETTO “SICUREZZA DEI LAVORATORI IN FABBRICA E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DELL’EPIDEMIA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO”

PROGETTO “SICUREZZA DEI LAVORATORI IN FABBRICA E PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DELL’EPIDEMIA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO”

Il percorso Isoclima per garantire la massima sicurezza dei suoi dipendenti è iniziato il 13 marzo, con la chiusura degli stabilimenti italiani, in anticipo rispetto a quanto previsto dalla disposizione ministeriale. Già il 23 marzo tutto era stato predisposto per la data di riapertura avvenuta il 6 aprile: cartellonistica, comunicazione delle nuove procedure, segnaletica, riorganizzazione degli orari lavoro, predisposizione del distanziamento sociale, procedure per le attività con partner e fornitori, servizi igienici distinti tra dipendenti ed esterni, dotazione DPI e formazione. È stata poi aggiunta la misurazione della temperatura all’ingresso negli stabilimenti.  Isoclima ha inoltre immediatamente colto l’opportunità di implementare il progetto dell’Associazione Nazionale Medici Azienda “Sicurezza dei lavoratori in fabbrica e prevenzione della diffusione dell’epidemia negli ambienti di lavoro”, mettendo a disposizione dei dipendenti, e finanziando in proprio, controlli medici approfonditi prima del rientro in fabbrica. Questa iniziativa ha fornito dati necessari all’identificazione di correlazioni tra tamponi e test sierologici, utili per limitare i rischi di diffusione dell’epidemia e consentire un sereno rientro al lavoro per coloro che hanno ripreso le attività di fabbrica.

Il 15 aprile la Regione Veneto ha approvato il Protocollo che è ora applicabile a tutte le aziende del Veneto.

A seguito di questa lungimirante iniziativa le telecamere della RAI sono entrate per ben due volte nei nostri stabilimenti veneti. Le trasmissioni PORTA A PORTA e PETROLIO sono infatti state nostre gradite ospiti e hanno potuto avere informazioni dirette sulle nostre azioni volte a garantire la massima sicurezza dei dipendenti nella ripresa parziale delle attività produttive nel contesto Covid-19.


Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio. Continuando la navigazione su questo sito si accettano i termini di utilizzo. Maggiori Infomazioni.    Chiudi X